L’Associazione

Fondata da Paolo Cericola, negli anni 80, con il nome di “N.R.P. – Nascita e Rinascita Psicofisica”.

Nel 1994, con l’arrivo di nuovi soci – quali Konrad Halbig (rebirther, cantante a coautore insieme a Leonard Orr del Il Libro del Rebirthing – L’Arte del respiro consapevole), Shola Birgitte Starp (artista di fama internazionale, traduttrice di 7 lingue e rebirther) e Roberto Aprile (maestro della respirazione Kundalini Yoga) – ha preso il nome definitivo di “Scuola di Respiro®

 

In quella occasione venne ideato anche il logo della scuola, disegnato appositamente da Shola Birgitt Starp:

Scuola di Respiro - Logo - www.scuoladirespiro.org

Esso rappresenta un libro (simbolo di studio e di scuola) con un uovo al suo interno, aperto in due parti (la vita è sbocciata, il respiro è aperto), ed in una delle due parti una donna che sta per uscire fuori (in quanto portatrice di vita).

In poche parole il logo rappresenta “il Libro della Scuola chiamata Vita“.

 

Da anni l’associazione “Scuola di Respiro®” aiuta le persone a liberare il proprio respiro, quello originale e consapevole, che aiuta a rinascere e risvegliarsi fisicamente e mentalmente.

Il respiro originale e consapevole è dentro ogni essere vivente, nessuno escluso. Fa parte del nostro DNA e grazie ad esso è possibile uscire fuori dal solito status quo di malesseri e lamentele.

Grazie al RESPIRO, è possibile migliorare la propria vita e vivere bene, anzi meravigliosamente bene.

 

“Esiste un mondo infinitamente sconosciuto che può farci vivere meravigliosamente bene, sia dentro sia fuori di noi. Quanto ti piacerebbe (ri)scoprirlo per davvero?”

 

NON E’ PER TUTTI!?!

Paradossalmente l’Associazione “Scuola di Respiro®” è aperta a tutti ma non è per chiunque.

In questa vita si può, se lo si vuole, stare meravigliosamente bene con se stessi, con il proprio corpo e con gli altri. Ma per assurdo non tutti (inconsciamente) lo vogliono davvero.

 

Stare male per molti è un modo per avere attorno a sé la compagnia desiderata. Lamentarsi è ormai un argomento di discussione e troverai sempre qualcuno disposto a chiacchierare delle tue e delle sue “disgrazie”. Non è vero?

 

Malattia e Lamentela sono due caposaldi di questa società distorta ed eliminarli dalla propria vita significa in qualche modo vivere diversamente, con un necessario distacco, da quella che è considerata ormai la “normalità”.

 

La maggior parte della gente si è immedesimata così tanto nel proprio “Lamento”, che se smettesse si sentirebbe smarrita.

Zittire la mente. Significa ascoltarsi dentro. E siccome siamo molto più profondi di quel che immaginiamo, questo può provocare vertigini, paura e disagio.

È un po’ come lanciarsi da un trampolino: le prime volte hai una paura esagerata al punto da voler tornare indietro (e molti rinunciano infatti), ma quando tocchi l’acqua e senti quella meravigliosa sensazione dentro di te, vuoi rifarlo sempre di più e sempre più spesso.”

 

Se anche tu vuoi iniziare a lanciarti da quel fantastico trampolino per una nuova vita, inizia con un piccolo passo, iscriviti e diventa socio dell’associazione “Scuola di Respiro®.